La flessibilità dell'acciaio è fondamentale

La maggior parte delle soluzioni di stoccaggio di Bruynzeel è realizzata in acciaio, grazie alla flessibilità del materiale. "L'acciaio è facile da plasmare e modellare nelle dimensioni e nelle forme richieste, ma ha un grande impatto sull'impronta ecologica dell'azienda", osserva Bart Sijben. "Il nostro obiettivo è quello di ridurre a zero le nostre emissioni Scope 3 entro il 2045. Crediamo che i certificati di acciaio verde XCarb® siano la migliore soluzione oggi disponibile per aiutarci a raggiungere questo obiettivo".

In definitiva, la scelta dell'acciaio spetta al cliente finale. "Per creare le nostre soluzioni di stoccaggio utilizziamo principalmente acciaio laminato a freddo non oliato", spiega Bart Sijben. "Utilizziamo anche il Magnelis®. È la scelta perfetta per le applicazioni in cui vogliamo evitare i rivestimenti in zinco puro. Lo zinco non è la soluzione migliore per la protezione dalla corrosione nei progetti interni per una serie di motivi di sostenibilità, ambientali e di riciclaggio".

A proposito di Bruynzeel Storage Systems Systems BV

Bruynzeel è stata fondata nel 1897 a Rotterdam, nei Paesi Bassi. Inizialmente, l'azienda produceva sistemi di scaffalature in legno per una serie di applicazioni. Nel 1970, Bruynzeel ha prodotto i primi sistemi di scaffalature mobili in acciaio. Oggi l'azienda è leader di mercato in Europa per le soluzioni innovative e di creazione di spazio. La sua missione è aiutare le aziende e le istituzioni a ridurre la loro impronta di CO2 utilizzando le soluzioni Bruynzeel per la creazione di spazio.

Maggiori informazioni: Bruynzeel Storage Systems

Grazie all'impegno per la sostenibilità, Bruynzeel Storage Systems punta all'azzeramento delle emissioni entro il 2045

Bruynzeel Storage Systems è un fornitore leader di soluzioni di stoccaggio su misura per archivi, musei, negozi, uffici, biblioteche, magazzini intelligenti, sanità e agricoltura verticale. L'azienda è leader nel campo della sostenibilità e ha già raggiunto lo status di neutralità climatica nelle proprie operazioni per le emissioni Scope 1 e Scope 2. Il prossimo passo è quello di decarbonizzare completamente le attività dell'azienda, ottenendo emissioni indirette nette pari a zero. Bruynzeel si è prefissata di raggiungere questo obiettivo al più tardi entro il 2045. Per aiutare Bruynzeel in questo percorso, l'azienda ha iniziato ad acquistare acciai ArcelorMittal con certificati di acciaio verde XCarb®.

"Noi di Bruynzeel Storage Systems vogliamo essere leader nel nostro settore quando si tratta di migliorare la sostenibilità della nostra attività", afferma Bart Sijben, Chief Operating Officer (COO) dell'azienda. "Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo già intrapreso azioni per creare uno stabilimento neutrale dal punto di vista climatico. Questo ha ridotto le nostre emissioni Scope 1 e Scope 2 a zero. Ora stiamo lavorando per decarbonizzare le nostre emissioni indirette (Scope 3)".

 

Pubblicato: 10 luglio 2023

Fornire dati ai clienti

Per aiutare i clienti a scegliere, Bruynzeel può fornire preventivi che illustrano in dettaglio l'impatto ambientale delle materie prime utilizzate nei suoi prodotti. "Siamo in grado di fornire preventivi per soluzioni con e senza certificati di acciaio verde XCarb®, ma i preventivi mostrano l'impatto ambientale di ciascuna opzione", spiega Marius Schlatmann, Group Marketing Manager di Bruynzeel.

Fornire ai clienti dati basati sui fatti e verificati in modo indipendente è fondamentale, spiega Marius Schlatmann: "Siamo attenti a utilizzare i giusti protocolli e il giusto linguaggio di relazione nelle nostre comunicazioni, e ci aspettiamo che i nostri fornitori facciano lo stesso. Il fatto che i certificati di ArcelorMittal siano verificati in modo indipendente è molto importante per noi. Le nostre riduzioni di Scope 1 e 2 sono state verificate da Deloitte".

Circa due terzi dei clienti che scelgono l'acciaio con i certificati XCarb® sono organizzazioni che dipendono, in parte o totalmente, da finanziamenti pubblici, osserva Bart Sijben: "Le organizzazioni finanziate con fondi pubblici stanno prendendo l'iniziativa. Il National Health Service (NHS) del Regno Unito è un buon esempio. Ora chiedono ai fornitori informazioni sulle loro iniziative di sostenibilità e su quelle dei loro fornitori. Sta diventando sempre più importante per tutte le organizzazioni, ma in particolare per quelle che operano nel settore pubblico".


Supportare il viaggio di ArcelorMittal verso lo zero netto

Per il futuro, Bruynzeel vuole essere il primo cliente a utilizzare l'acciaio ArcelorMittal prodotto con tecnologia a basse emissioni di carbonio. Fino ad allora, Bruynzeel sosterrà ArcelorMittal nel suo percorso verso le emissioni zero, acquistando i certificati di acciaio verde XCarb® insieme ai suoi ordini.

"Mentre ArcelorMittal sviluppa le sue tecnologie a basse emissioni di carbonio, noi continueremo a sostenere l'acciaieria nel suo percorso verso l'azzeramento delle emissioni", ha dichiarato Bart Sijben. "ArcelorMittal è leader di mercato e produce prodotti di alta qualità. Apprezziamo anche il loro eccellente servizio e l'offerta di tempi di consegna brevi. Ci sentiamo strettamente legati. ArcelorMittal ha la stessa cultura di Bruynzeel, nonostante ArcelorMittal sia una grande organizzazione".

Testo:
ArcelorMittal Europe Communications
Constructalia

Immagini:
© Bruynzeel