Migliorare direttamente la sicurezza ferroviaria

"Durante i test di laboratorio, la nostra rotaia è stata sottoposta, tra l'altro, a prove di fatica. È caratterizzata da un'elevata resistenza alla frattura fragile e da un basso livello di tensioni residue, che migliorano direttamente la sicurezza delle rotaie", sottolinea l'ing. Sylwester Żak di ArcelorMittal Polonia, a capo del team di ricerca e sviluppo del progetto.

Lo stabilimento di Dąbrowa Górnicza produce attualmente diversi profili ferroviari secondo diversi standard internazionali. Il primo tipo di rotaia R350HT con testa temprata entrerà in produzione commerciale quest'anno.

Innovative rotaie temprate di ArcelorMittal miglioreranno la sicurezza ferroviaria

Oltre 200 milioni di zloty (46 milioni di euro). Questo il costo dei progetti di ricerca e sviluppo volti a migliorare l'innovatività delle rotaie prodotte nello stabilimento ArcelorMittal di Dąbrowa Górnicza, in Polonia. Uno dei risultati? L'offerta dello stabilimento è stata ampliata con rotaie temprate estremamente resistenti e durevoli, con proprietà significativamente migliori rispetto alle rotaie standard, superando addirittura i requisiti delle norme per alcuni aspetti.

 

Pubblicato: 20 febbraio 2024

Soddisfare le aspettative dei clienti attraverso l'innovazione

Il progetto di ricerca e sviluppo per la ferrovia trattata termicamente è costato oltre 105 milioni di zloty (24 milioni di euro), è stato cofinanziato dal Centro nazionale per la ricerca e lo sviluppo dal Fondo europeo di sviluppo regionale (oltre 42,5 milioni di zloty/9,8 milioni di euro) ed è iniziato nel 2018. L'intenso lavoro su un tipo di rotaia innovativa ha dato i suoi frutti: un prodotto che soddisfa e addirittura supera i severi standard europei.

"La domanda di rotaie trattate termicamente, più dure e con migliori proprietà meccaniche rispetto alle rotaie standard non trattate termicamente, è in forte crescita", spiega Sanjay Samaddar, presidente di ArcelorMittal Polonia. "Per questo motivo abbiamo deciso di sviluppare questo tipo di rotaia, che non era presente nel nostro portafoglio in Polonia, per soddisfare le aspettative dei nostri clienti".

È interessante notare che una linea di trattamento termico per rotaie era già in funzione presso l'ex acciaieria di Huta Katowice, in Polonia, negli anni '80, ma si basava su una tecnologia obsoleta ed è stata chiusa all'inizio degli anni '90. Ora, a distanza di 30 anni, questa ricerca è stata portata avanti per soddisfare le esigenze dei clienti. Ora, 30 anni dopo, questo progetto di ricerca e sviluppo ha messo a punto una rotaia moderna con una testa temprata adattata ai più recenti standard europei e americani.

"Il nostro prodotto è innovativo non perché è trattato termicamente, ma perché possiede una serie di proprietà che soddisfano i requisiti sempre più elevati delle compagnie ferroviarie", spiega Wojciech Koszuta, CEO di ArcelorMittal Poland. 
 
Le elevate prestazioni di questo tipo di rotaia sono il risultato della modifica della microstruttura durante il processo di trattamento termico, che consente di aumentare la durezza della testa della rotaia e, di conseguenza, la sua resistenza all'usura.

Testo:
ArcelorMittal Poland
Constructalia

Immagini:
ArcelorMittal Europe