Punti salienti del progetto

  • Cliente: RS76 GmbH & Co.KG, una società della Camera bavarese dei fondi pensione (BVK)

  • Sviluppatore del progetto complessivo: Strabag Real Estate

  • Impresa di scavo: Züblin Spezialtiefbau GmbH
  • Palancole:
    - 798 tonnellate di PU 28-1 in acciaio di grado S 355 GP
    - della serie EcoSheetPile™ Plus (XCarb® riciclato e prodotto in modo rinnovabile): 100% acciaio riciclato, 100% elettricità da fonti rinnovabili
    - lunghezze: da 15,20 a 22,20 m

Le palancole in acciaio XCarb® riciclato e prodotto in modo rinnovabile contribuiscono al certificato di cantiere sostenibile

Sull'ex sito Siemens di Monaco di Baviera è in costruzione la nuova sede aziendale della Bayerische Versorgungskammer (BVK). Züblin Spezialtiefbau è stata incaricata della costruzione chiavi in mano dello scavo, che convince per le sue dimensioni e profondità. Verranno scavati complessivamente 188.300 m3 di terreno.

Per il puntellamento dello scavo è stata installata una palancola temporanea. L'appaltatore ha scelto le palancole in acciaio PU di ArcelorMittal nella gamma di acciaio XCarb® riciclato e prodotto in modo rinnovabile, che hanno un'impronta di carbonio molto bassa grazie alla loro produzione basata su rottami utilizzando esclusivamente elettricità da fonti rinnovabili (solare ed eolica).

Il progetto complessivo mira a un elevato livello di sostenibilità e ha già ottenuto il certificato di “Cantiere sostenibile” dal Consiglio tedesco per l’edilizia sostenibile (DGNB).

 

Pubblicato: 6 febbraio 2024

Sostenibilità e certificazione DGNB: riutilizzare, riciclare

Il sito di scavo ha ottenuto la certificazione per cantieri sostenibili da parte del German Sustainable Building Council. Oltre a criteri come un'ampia protezione dal rumore, l'uso continuato di materiali di demolizione o la protezione degli alberi, la soluzione delle palancole è stata un aspetto importante del concetto di sostenibilità.

Innanzitutto le palancole vengono solo noleggiate e quindi trasferite al magazzino di noleggio di ArcelorMittal in Germania dopo l'uso. Le palancole utilizzate temporaneamente vengono utilizzate tra le 5 e le 10 volte prima di essere completamente riciclate alla fine del loro ciclo di vita.

Le palancole EcoSheetPile® Plus utilizzate nel sito provengono dalla gamma di acciaio XCarb® di ArcelorMittal riciclato e prodotto in modo rinnovabile Queste palancole sono prodotte in Lussemburgo utilizzando il 100% di rottami riciclati e utilizzando il 100% di elettricità proveniente da fonti rinnovabili. ArcelorMittal ha iniziato a convertire in modo coerente tutti i negozi di noleggio di palancole in Germania a EcoSheetPile™ Plus a partire dal quarto trimestre del 2022, ma poiché le palancole possono essere riutilizzate più volte, ci vorrà del tempo prima che il passaggio sia completo.

L'uso di palancole EcoSheetPile™ Plus in cantiere ha evitato l'emissione di circa 1652 tonnellate di CO2e nella produzione dell'acciaio (fase di prodotto, moduli A1-A3). Ciò corrisponde ad una riduzione dell'85% rispetto alle palancole prodotte in modo convenzionale. L'utilizzo ripetuto in successivi progetti di costruzione ha un ulteriore impatto positivo poiché evita la produzione di nuovo acciaio, risparmiando così risorse naturali ed energia (modulo D).

Esecuzione del progetto

Il progetto di scavo risponde alle classiche sfide di un cantiere in centro città: edifici residenziali e commerciali nelle immediate vicinanze, requisiti speciali per le emissioni di polvere e rumore e una logistica impegnativa. Poiché il tunnel della linea metropolitana U4 corre direttamente lungo la fossa di scavo, le vibrazioni e le deformazioni vengono registrate con un sistema di monitoraggio.

A gennaio 2023 sono iniziati i primi lavori speciali di ingegneria civile e a marzo sono state consegnate le prime palancole PU 28-1. Le palancole sono state noleggiate da ArcelorMittal e sono state utilizzate per la costruzione di un tunnel. Le palancole vengono noleggiate da ArcelorMittal e, dopo un utilizzo temporaneo nella fossa di scavo, vengono restituite al magazzino di noleggio dove vengono ricondizionate e successivamente utilizzate per altri progetti.

Le palancole hanno una lunghezza compresa tra 15 e 22 m e sono state installate con un martello vibrante. Il tonnellaggio totale è di quasi 800 tonnellate, il che comporta una notevole superficie di installazione delle palancole di 4850 m². Le palancole sono state installate da marzo a maggio 2023, prima che venissero eseguite le prime operazioni di camminamento e ancoraggio.

Nel suo stato finale, il muro di palancole sarà parzialmente legato con ancoraggi in acciaio in un massimo di tre strati. Anche la lunghezza degli ancoraggi è impressionante, fino a 60 m. Prima di rimuovere le palancole in acciaio, gli ancoraggi devono essere sottoposti a stress-relieve e le teste degli ancoraggi devono essere rimosse al momento opportuno.


Testo:
ArcelorMittal Europe Communications
Constructalia

Immagini:
ArcelorMittal Europe
Züblin Spezialtiefbau