Il materiale da costruzione più sostenibile

Grazie alla possibilità di riutilizzo, le palancole si integrano perfettamente nel concetto di economia circolare. Le palancole ArcelorMittal possono essere riutilizzate fino a dodici volte prima di essere riciclate come rottame per il processo di produzione dell'acciaio basato su EAF.

Inoltre, è possibile ottenere ulteriori riduzioni dell'impronta di carbonio grazie a valutazioni basate su progetti con soluzioni a pacchetto completamente ingegnerizzate che si basano sulle nostre sezioni di palancole ad alte prestazioni, in combinazione con qualità di acciaio ad alta resistenza.

Studi sull'impatto delle infrastrutture condotti da terzi indipendenti dimostrano che l'innovativo design EcoSheetPile™ Plus di ArcelorMittal può ridurre le emissioni di CO2 fino al 58% nell'intero ambito dell'LCA (ciclo di vita) rispetto ai metodi di costruzione tradizionali**.

Le palancole in acciaio di ArcelorMittal sono prodotte con indicatori trasparenti riguardo la loro performance ambientale in strutture certificate per quanto riguarda la gestione della qualità del prodotto e dove i dipendenti sono protetti da politiche di salute e sicurezza. Questo li rende prodotti da costruzione ecocompatibili.

L'impatto ambientale delle palancole laminate a caldo di ArcelorMittal è documentato in una Dichiarazione Ambientale di Prodotto (EPD) registrata presso l'Institut Bauen und Umwelt e.V. (IBU) Germania e disponibile qui.

 

Ridurre l'impronta di carbonio con le palancole in acciaio: EcoSheetPile™ e EcoSheetPile™ Plus

La decarbonizzazione è l'aspetto più importante della strategia a lungo termine di ArcelorMittal. In linea con gli obiettivi dell'Accordo di Parigi e con il Green Deal europeo, ArcelorMittal si sta impegnando a ridurre le emissioni di CO2 in Europa del 30% entro il 2030 e ad essere "carbon neutral" entro il 2050. Il nuovo marchio della società, XCarb™, è stato concepito per riunire tutti i prodotti e le attività di produzione dell'acciaio ArcelorMittal a emissioni ridotte, basse o nulle.

 

 

EcoSheetPile™

Introdotta nel 2018, la gamma EcoSheetPile™ di ArcelorMittal Europa - Prodotti Lunghi Palancole è prodotta attraverso il percorso del forno ad arco elettrico (EAF) con 520 kg di emissioni di CO2 per tonnellata di prodotto finito. Per mettere questo in prospettiva, nel 2018 le emissioni medie di CO2 per l'industria siderurgica globale, compresi tutti i tipi di percorsi di produzione (convenzionali ed elettrici) sono state di circa 1,85 tonnellate per tonnellata di prodotti in acciaio*. La Dichiarazione Ambientale di Prodotto (EPD) della gamma di prodotti EcoSheetPile™ include una valutazione del ciclo di vita (LCA) e si basa sul percorso EAF utilizzando il 100% di materiale riciclato.

 

Il nuovo EcoSheetPile™ Plus: parte di 'XCarb™ riciclato e prodotto in modo rinnovabile'

Il nuovo marchio EcoSheetPile™ Plus, una parte essenziale dell'iniziativa 'XCarb™ riciclato e prodotto in modo rinnovabile' per i prodotti lunghi, si basa sul percorso Electric Arc Furnace (EAF - forno ad arco elettrico). utilizzando il 100% di materiale riciclato e, in aggiunta, il 100% di elettricità rinnovabile.

Questo permette la produzione della nuova gamma EcoSheetPile™ Plus, con un potenziale di riscaldamento globale (A1-A3) senza precedenti di 0,37 tonnellate di CO2 per ogni tonnellata di EcoSheetPile™ Plus prodotta.

La specifica Dichiarazione Ambientale di Prodotto per EcoSheetPile™ Plus è basata su un'analisi del ciclo di vita. È stata approvata da un revisore indipendente secondo gli standard ISO 14025 e EN 15804 e pubblicata dal detentore ufficiale del programma tedesco Institut Bauen und Umwelt e.V. (IBU). Viene anche fornita con una garanzia di origine, che certifica le fonti di energia elettrica rinnovabile verificate da una terza parte esterna.