Profili

Prodotti lunghi

Notizie & articoli tecnici


Informazioni tecniche

La gamma ArcelorMittal di profili laminati a caldo include:

  • Profili europei IPE, IPN, HE, HLZ, HL, HD, HP, UPE, UPN e U
  • Profili Americani W, S HP, C e MC
  • Profli britannici, UB, J, UC, UBP, PFC e CH
  • Profili russi, HG e UE
  • Profili giapponesi H


Gradi di acciaio disponibili:

  • Gradi standard di acciaio (secondo EN 10025-2, EN 10025-4, ASTM, GOST & JIS)
  • Acciai Histar® (forza di snervamento 355 MPa e 460 MPa) con miglioramento nella saldabiltà e durezza
  • Arcorox® qualità di acciaio resistente alle intemperie secondo EN 10025-5 / ASTM A588 per strutture sostenibili, decorative ed economiche con sezioni di acciaio non rivestite
  • Gradi di acciaio per specifici requisiti di performance come temperature di servizio elevate o livelli di requisito molto elevati come piattaforme offshore

 

La più ampia gamma di profili

ArcelorMittal offre una ampia gamma di profili in acciaio laminati a caldo, in un grande numero di gradi di acciaio comuni e a elevata resistenza secondo gli standard europei, americani, britannici, russi e giapponesi.

Inoltre, ArcelorMittal è costantemente impegnata nello sviluppo di soluzioni costruttive innovative per strutture composite e in acciaio che siano sostenibili ed economiche. Vari tipi di travi alveolari, sistemi di solaio, mega-colonne composite e travi prefabbricate per ponti compositi sono solo alcuni degli esempi degli sforzi di ArcelorMittal in questo campo.

  • Assistenza tecnica che ottimizza l'uso dei nostri prodotti e soluzioni (strumenti di progetto gratuiti & di consulenza tecnica)
  • Un'ampia gamma di servizi di finitura (protezione delle superfici, saldatura, taglio, piegatura etc.)

Con il suo nuovo marchio a basse emissioni "XCarb® riciclato e prodotto in modo rinnovabile", ArcelorMittal offre ora sezioni di acciaio strutturale prodotte tramite il processo EAF (Electric Arc Furnace) a partire da materiale riciclato al 100%, utilizzando il 100% di energia rinnovabile. In questo modo, le sezioni d'acciaio vengono prodotte con un'impronta di CO2 di appena 0,33 per tonnellata, il che contribuisce a ridurre l'impronta di carbonio degli edifici e delle infrastrutture.

Contatti commerciali:

Contatti tecnici: