News correlate

XCarb® per piatti pesanti: più grande, più verde, migliore

Gli stabilimenti di Avilés e Gijón ora forniscono lastre di acciaio pesante di qualità superiore con un'impronta di CO2 ridotta, consentendo ai clienti di acquistare certificati di acciaio verde XCarb® per ridurre le loro emissioni.

Rispondere alle esigenze delle moderne torri eoliche offshore

A seguito di un aggiornamento effettuato nel 2020, la colata continua per bramme n. 2 di Avilés ha funzionato a pieno regime, fornendo lastre per diversi importanti progetti eolici offshore nel Regno Unito, in Francia e nei Paesi Bassi. Da settembre 2021, la fonditrice produce bramme fino a 2200 mm di larghezza, 365 mm di spessore e quasi 19 tonnellate di peso, ampliando la gamma di lamiere di ArcelorMittal in risposta alle esigenze dei produttori di torri eoliche offshore.

L'aggiornamento del 2020 ha incluso l'implementazione di tecnologie all'avanguardia come la Dynamic Soft Reduction (DSR) insieme a nuovi sistemi per offrire una migliore qualità interna ed esterna dell'acciaio, tra cui una minore segregazione, una migliore omogeneità e una finitura superficiale più pulita.

Un impegno per la riduzione di CO2

Nell'ambito del suo impegno a ridurre le sue emissioni di CO2 del 35% nel 2030 e a raggiungere lo zero netto nel 2050, ArcelorMittal Europe ha iniziato l'iniezione di gas da forno a coke per l'altoforno B di Gijón all'inizio del 2021. Questa iniziativa sta riducendo le emissioni di CO2 di 125 000 tonnellate all'anno - equivalenti alle emissioni generate dal consumo annuale di 84 000 famiglie spagnole.

Complessivamente, questi investimenti soddisfano le richieste dei clienti europei di lastre più pesanti, più ecologiche, di alta qualità per l'ingegneria civile, le torri eoliche e le strutture offshore.

 

Certificati di acciaio verde XCarb®

Inoltre, le lamiere pesanti di ArcelorMittal possono ottenere i certificati XCarb® green steel, che consentono ai clienti di comunicare una riduzione equivalente delle proprie emissioni in conformità al GHG Protocol for Corporate Accounting & Reporting.

Denis Parein, Commercial Head for Heavy plates di ArcelorMittal Europe - Flat Products, ha commentato: "Questi investimenti ci consentono di fornire lamiere pesanti nelle dimensioni e nelle qualità richieste per i progetti più impegnativi, con un'impronta di CO2 ridotta".

 

Text:
ArcelorMittal Europe Communications
Constructalia

Images:
© Eugene Suslo / shutterstock.com
© ArcelorMittal