Gradi strutturali di acciaio

Profili & Barre mercantili

Gradi strutturali di acciaio

Informazioni tecniche

Acciai strutturali non legati secondo gli standard europei:

  • S235JR, S235J0, S235J2*
  • S275JR, S275J0, S275J2*
  • S355JR, S355J0, S355J2, S355K2
  • S450J0

Acciai strutturali saldabili a grana fine secondo gli standard europei:

  • S275M*
  • S355M, S355ML
  • S420M, S420ML
  • S460M, S460ML

Qualità di acciaio secondo gli standard americani: 

  • A36-14 Grado 36*
  • A572-15 Grado 42*, 50, 55*, 60*, 65*
  • A588-15 Grado B*
  • A709-13 Grado 36*, Grado 50, Grado 50S
  • A913-15 Grado 50, 65, 70, A992-11(15) Grado 50

Qualità di acciaio secondo gli standard russi:

  • GOST 535-2005 St3ps* cat 5
  • GOST 19281-2014 09G2S*

Qualità di acciai secondo gli standard giapponesi:

  • JIS G 3106-2015 SM 400 A*, SM 400 B*, SM 400 C*; SM 490 YA* SM 490 YB*
  • JIS G 3101-2015 SS 400*, S 490*

*disponibili su richiesta

Altri gradi sono disponibili su richiesta.

Ampia gamma e la più alta qualità

Le caratteristiche meccaniche delle sezioni di ArcelorMittal sono migliorate dal controllo preciso della temperatura durante il processo di laminazione.

Gli acciai, prodotti utilizzando laminazione termomeccanica (condizione di consegna M), presentano migliori valori di tenacità grazie a un equivalente di carbonio inferiore e una microstruttura fine rispetto agli acciai normalizzati. Per quanto riguarda le loro proprietà tecnologiche, gli acciai laminati termomeccanicamente hanno buone proprietà di formatura a freddo. Simile agli acciai strutturali convenzionali, possono essere raddrizzati a fiamma purché non vengano superate temperature massime specifiche.

Nel caso in cui si tenga conto della riduzione dello stress per ridurre le tensioni residue, devono essere applicati i normali parametri relativi all'intervallo di temperatura e al tempo di riscaldamento secondo le regole della pratica. La formatura a caldo, che non è comune per la fabbricazione di profili, non deve essere eseguita secondo la norma EN 10025: 2004.

Gli acciai sono tipicamente forniti con un contenuto di Si compreso tra lo 0,14% e lo 0,25% e sono quindi in grado di formare uno strato di zinco durante la zincatura a caldo.

Poiché il contenuto di fosforo di questi acciai è solitamente inferiore allo 0,035%, ciò non ha alcuna influenza sullo spessore finale del rivestimento nell'intervallo di Si considerato.